Come scegliere una scarpa antifortunistica

Non andiamo in un cantiere, in una fabbrica o in alcuni magazzini senza essere adeguatamente protetti. I piedi sono una parte del corpo particolarmente sensibile e devono essere oggetto di particolare attenzione, per questo è necessario scegliere correttamente le scarpe antinfortunistiche che ci accompagneranno sul nostro posto di lavoro.

Sarà quindi necessario porsi alcune domande, sia sulla necessità di mobilità, sia sul tipo di pericoli incorsi, sia sulle condizioni climatiche, e scegliere scarpe di sicurezza corrispondenti agli standard appropriati.

OffertaPiù Venduto No. 1
U-Power RL20036 RedLion Point S1P SRC - Scarpe antinfortunistiche con suola Infinergy, Puntale in alluminio, Grigio/Verde, 44 EU
U-Power RL20036 RedLion Point S1P SRC - Scarpe antinfortunistiche con suola Infinergy, Puntale in alluminio, Grigio/Verde, 44 EU
Tomaia Nylon ultra traspirante e pelle scamosciata; Fodera Wingtex a tunnel d’aria traspirante
75,90 EUR −6,00 EUR
Più Venduto No. 3
Sparco Scarpe Antinfortunistici Da Lavoro, Multicolore Rosso / Nero, 42 EU, 1 Pezzo
Sparco Scarpe Antinfortunistici Da Lavoro, Multicolore Rosso / Nero, 42 EU, 1 Pezzo
Materiale esterno: sintetico; Fodera: sintetico; Materiale suola: poliuretano; Chiusura: speed laces
Più Venduto No. 5
U POWER RU20036-42, RU20036-42-Calzado de seguridad gama Red UP Modelo Sky S1P SRC ESD Talla Unisex-Adulto, Nero, 42 EU
U POWER RU20036-42, RU20036-42-Calzado de seguridad gama Red UP Modelo Sky S1P SRC ESD Talla Unisex-Adulto, Nero, 42 EU
U-POWER RU20036-42 - Calzado de seguridad gama RED UP modelo SKY S1P SRC ESD Talla 42; Fodera: sintetico
Più Venduto No. 8
U POWER RL20396-43, RL20396-43-Calzado de seguridad gama Red Lion Modelo Orange S1P SRC Talla Unisex-Adulto, Nero, 43 EU
U POWER RL20396-43, RL20396-43-Calzado de seguridad gama Red Lion Modelo Orange S1P SRC Talla Unisex-Adulto, Nero, 43 EU
U-POWER RL20396-43 - Calzado de seguridad gama RED LION modelo ORANGE S1P SRC Talla 43

Come scegliere le scarpe di sicurezza giuste?

Le scarpe di sicurezza sono importanti DPI (Dispositivi di protezione individuale), sono addirittura obbligatorie in alcuni mestieri. Queste scarpe di sicurezza proteggono l’operatore durante l’esecuzione dei vari compiti lavorativi quotidiani. Questi accessori non solo devono soddisfare i requisiti del posto di lavoro, ma devono anche essere comodi.

I criteri di scelta delle migliori scarpe di sicurezza sono numerosi, per esempio il tipo di suola, il materiale, la traspirabilità e l’ergonomia. In questa guida troverete tutte le informazioni necessarie per scegliere le scarpe o gli stivali di sicurezza giusti.
Scegliete le vostre scarpe di sicurezza in funzione dei rischi
scarpe di sicurezza in cantiere

Le statistiche mostrano che quasi il 7% degli infortuni sul lavoro sono infortuni ai piedi. Questo è uno dei motivi per cui le scarpe di sicurezza sono soggette a una regolamentazione rigorosa. Rappresentano un mezzo di prevenzione contro:

Scivolamenti;
Lacerazioni;
Schiacciamenti;
Falsi movimenti
Rischi chimici, biologici, termici, meccanici…

Per scegliere le vostre scarpe di sicurezza, è quindi importante prendere in considerazione le circostanze in cui saranno indossate. La mobilità del lavoratore è in cima alla lista, soprattutto nell’attività di operatore e movimentazione. Dovrebbe indossare le scarpe in una situazione statica, seduto o in piedi? Dovrebbe usarle per camminare tutto il giorno?

Inoltre, le scarpe di sicurezza sono disponibili in diversi modelli, perché questi modelli hanno protezioni specifiche relative alla funzione dell’operatore: muratore, carpentiere, fabbro, saldatore, elettricista, operatore di macchine, boscaiolo, anche cuoco, impiegato di fabbrica e laboratorio, ecc.

Le risposte a queste domande indicano la scarpa di sicurezza adeguata. Tuttavia, non bisogna trascurare i seguenti fattori:

Le condizioni climatiche del luogo di lavoro;
I pericoli coinvolti;
Il livello di comfort.

L’ergonomia delle scarpe di sicurezza e l’ambiente di lavoro

Quando si scelgono le scarpe di sicurezza, il grado di protezione dei piedi è il primo criterio da considerare. Tuttavia, l’ergonomia non deve essere trascurata. Le scarpe di sicurezza sono soggette a norme specifiche e devono soddisfare standard che ne garantiscono la qualità.

Per conoscere il tipo di scarpa adatta alla propria funzione, ci si può basare sullo standard di protezione dei piedi della propria professione. Inoltre, la scelta delle scarpe incorpora spesso una dimensione di buon senso. Per esempio, è logico che un idraulico indossi scarpe di sicurezza con suola antiscivolo, o scarpe antiperforazione per i falegnami.
Conoscere gli standard delle scarpe di sicurezza per scegliere meglio

Gli standard sono una garanzia di qualità. Per scegliere le scarpe di sicurezza, è necessario interrogarsi sui requisiti del lavoro e della sua funzione, fare riferimento alle raccomandazioni della legislazione del lavoro e abbinare il suo bisogno alle norme di sicurezza.

Esistono diverse norme che permettono all’acquirente di scegliere le scarpe che gli si addicono. Essi sono generalmente raggruppati in tre grandi categorie e cioè:

La norma EN 20347;
La norma EN 20346;
La norma EN 20345.

La norma EN 20347 riguarda le scarpe di sicurezza con marchio O. Indica le scarpe di sicurezza con la protezione più debole (senza punta e suola di protezione). La norma EN 20346 riguarda le scarpe di sicurezza con marchio P. Queste hanno una punta di sicurezza che protegge da un carico di caduta di oggetti di 10 kg. Per quanto riguarda le norme EN 20345, è per le scarpe di sicurezza che marcano S. Queste sono le scarpe con le protezioni più forti. Infatti, queste ultime hanno una punta di sicurezza che può resistere alla caduta di un carico di 20 kg da un’altezza di 1 m.

La norma EN 20345 è la più diffusa in quanto corrisponde alle esigenze della maggior parte delle professioni come:

Cantieri edili;
Le officine;
Le cucine;
La manipolazione ;
La pesca…

 

Le caratteristiche delle scarpe di sicurezza secondo la norma EN 20345 sono numerose. Questi sono sottolivelli che possono darvi un’idea del livello di prestazione di ogni tipo di scarpe di sicurezza che rispettano le norme:

A: antistatico;
CI: isolamento dal freddo;
CR: resistenza al taglio;
E: tallone ad assorbimento di energia e resistente agli impatti;
FO: suole resistenti all’olio;
HI: isolamento termico;
HRO: suole di contatto resistenti al calore;
M: protezione del metatarso;
P: suole antiperforazione;
SRC: suole antiscivolo;
WR: idrorepellente;
WRU: asta impermeabile.

Le diverse categorie e standard di marcatura delle calzature di sicurezza
scarpe di sicurezza

Per una migliore leggibilità della norma EN 20 345, le caratteristiche delle scarpe di sicurezza corrispondenti sono raggruppate in categorie:

EN 20345 S1 (A + FO + E);
EN 20345 S1P (A + FO + E + P);
EN 20345 S2 (A + FO + E + WRU);
EN 20345 S3 (A + FO + E + WRU + P);
EN 20345 S4 (A + FO + E + impermeabilità);
EN 20345 S5 (A + FO + E + P + impermeabilità).

Un modello S1 combinerà una suola antistatica, resistente agli idrocarburi, con un tacco che assorbe energia e shock.

Un modello S1P è lo stesso del modello S1 più una suola antiperforazione (migliore per i falegnami).

Un modello S2 combinerà una suola antistatica resistente agli idrocarburi con un tacco che assorbe energia e shock, più un tessuto resistente all’acqua. Meglio per gli ambienti umidi.

Un modello S3 è lo stesso di S2 più una suola antiperforazione.
Altri criteri per scegliere le scarpe di sicurezza

Oltre ai criteri di cui sopra, si dovrebbe prestare attenzione ai materiali utilizzati per realizzare le scarpe di sicurezza. Più leggere saranno, meglio sarà. I terminali possono essere per esempio in acciaio o in materiale composito. Anche se offrono lo stesso grado di protezione, non hanno lo stesso peso.

Inoltre, la presenza delle parti trapuntate sulla punta, sul tallone e sulla caviglia portano più comfort all’operatore. Per una maggiore protezione, cerca di scegliere una scarpa di sicurezza che si adatti ai tuoi piedi, per esempio, considera la larghezza del piede all’interno della scarpa. Se troppo stretta, la coppia causerà problemi di circolazione del sangue e se troppo larga, la sicurezza dei piedi dell’operatore è difficilmente garantita.

Fortunatamente, oggi è facile trovare scarpe di sicurezza che combinano comfort ed estetica. Per quanto riguarda il prezzo, è consigliabile non esitare a investire nel paio di scarpe che fa per voi. L’importante è la vostra sicurezza.

 

Ultimo aggiornamento 2021-05-07 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API